Condividi con i tuoi amici!

Diciamolo spicciolo, vivendo fuorisede ci si rende conto, dopo il primo mese da leoni, di un fatto che potrebbe sembrare un’ovvietà: i soldi finisconoArriva per tutti il momento dell’indigenza da fine mese dello studente fuori sede. L’affondare le mani nel portafogli di mamma, come quando a 13 anni prendevi i soldi per andarti a mangiare la pizza con gli amichetti di scuola il sabato sera, adesso ti fa sentire un lurido parassita della società? Hai 23 anni ma devi chiedere la paghetta? Non ti resta che una soluzione: il lavoretto saltuario.

Chiaro, se devi seguire le lezioni, preparare esami, magari frequentare un tirocinio e ovviamente studiare un lavoro full time è assolutamente improponibile. Però, fortunatamente per noi ragazze, c’è un lavoretto che sembra essere ricalcato sulla figura della studentessa: la hostess.

Chiedo scusa per l’apparente discriminazione di genere, ma per ovvie ragioni se ti raccontassi la mia esperienza da steward non sarei molto sincera. Dunque, per inaugurare la mia serie di articoli sulla “Missione Hostess”, ti racconto tutto quello che di positivo si può trovare nel lavorare come hostess in fiera.

#1 Il breve termine

Prima caratteristica che rende allettante il lavoro da hostess è il fatto che tendenzialmente l’impegno non dura più di una settimana, quindi ti lascia il tempo di procedere con il tuo studio senza troppi intoppi.  E soprattutto finisce proprio prima di avvertire pesantemente la stanchezza e la demotivazione che prima o poi colpisce ogni lavoratore.

#2 …veri internescional

In Fiera si ha a che fare con tantissime persone. Se fai accoglienza sarai destinata a parlare. E tanto. Spesso con persone di tutto il mondo: se, come me, non hai occasione tutti i giorni di parlare lingue straniere, quella della fiera può essere il momento adatto di rispolverare un minimo le conoscenze di lingua straniera che hai e di cui non hai usufruito per un lasso più o meno lungo di tempo. Quando gli altri ti capiscono -e soprattutto tu capisci loro- è una grande soddisfazione.

#3 Le nuove amicizie

Tra hostess dopo qualche ora già si diventa “amiche”. Probabilmente il breve lasso di tempo e il fatto che passi il tempo a regalare gadgets ti rende più simpatica alla gente che ti circonda. Se sei una persona socievole, la cosa è piuttosto stimolante. Per quanto ci saranno sempre quelle che “ti scannerizzano” dalla testa ai piedi, nel nugolo delle lavoratrici troverai anche persone simpatiche. Alla fine, fare nuove amicizie non guasta mai! Finalmente avrai qualcuno con cui fare pausa pranzo, e parla di qualcosa di diverso dai prodotti che stai cercando di promuovere.

nespresso1

#4 I souvenir

Se sei fuorisede nel parmigiano, cerca di infiltrarti al CIBUS. È una fiera a cadenza biennale, in cui ovviamente si trovano esposizioni di CIBO. E si mangia anche un sacco. Senza stare ad elencarti i vari regalini di vicini di stand e i frutti degli scambi con gli amici di permuta, posso affermare di poter evitare la spesa… per almeno una settimana. Tralasciando il caso specifico, spesso, dalle fiere, soprattutto quando fai parte delle fila dei lavoratori, volente o nolente ricevi in regalo di tutto: agende, borsine, mini-casse portatili, piante, piccole bottiglie di rum.. Insomma, come dire di no?

#5 La soddisfazione della busta paga

Non stupirti se nel contratto vedrai scritto “pagamento a 60/90 giorni”. Questo genere di lavoretti sottostà alle regole delle agenzie, quindi a seconda dell’agenzia per cui stai lavorando verrai pagato a 60 o 90 giorni… a volte, pure in ritardo. Ad ogni modo, quando poi il pagamento arriva, ingrossando il tuo scarlatto conto in banca, dà una bella botta anche alla tua autostima.

The day after

Per quanto l’esperienza fieristica sia divertente, a un certo punto anche questa stanca. Infatti è bello tornare alla normalità. Svegliarsi alla mattina e capire che “oggi il tailleur può rimanere nell’armadio” può essere una grande fonte di gioia. Potrebbe anche farti tornare la voglia di studiare!

Quali sono le tue esperienze? Lavori e hai lavorato come hostess? Raccontacelo in un commento!


Condividi con i tuoi amici!