Condividi con i tuoi amici!

Ciao e benvenuto in questo articolo dove voglio spiegarti la risorsa principale che ogni studente lavoratore deve padroneggiare e saper gestire con efficacia se non vuole trasformare la sua esperienza di studio e lavoro in un incubo apparentemente senza via di uscita. Sto parlando del tempo!

Ebbene si, se c’è una cosa giusta in questo mondo, uguale per tutti, senza nessun tipo di eccezione è il tempo. Ti sei mai chiesto perché ci sono giornate in cui riesci a fare un sacco di cose mentre altre in cui proprio non riesci a concludere una beata cippa? Ecco, generalizzando, tutto dipende dalla gestione che hai del tuo tempo, anzi, più precisamente si tratta delle gestione emozionale del tempo. Infatti, secondo la mia esperienza (e in molti sono certo che te lo confermeranno), saper gestire il tempo è 20% tecnica e 80% psicologia (ovvero emozioni).

Ecco quindi 3 segreti dettati dalla mia esperienza sul campo da studente lavoratore per gestire efficacemente lavoro e scuola contemporaneamente.

#1 – L’organizzazione personale

Gestire il tempo: la risorsa più importante per lo studente lavoratore

Questa pillola riguarda la tecnica, ossia assicurati di avere un sistema di organizzazione personale, ovvero la classica agenda. Generalizzo parlando di agenda cartacea ma oggi la tecnologia ci da la possibilità di avere mille sistemi per gestire le giornate e gli appuntamenti.

Il mio consiglio è quello di scegliere il sistema migliore che ti faccia risparmiare tempo e che non risulti un intralcio o un peso, il sistema che sceglierai deve agevolare la tua organizzazione.

Io utilizzo da poco il sistema di Gmail, Google Calendar, grazie al quale posso aggiornare i miei impegni dal computer e dal mio smartphone in qualsiasi momento senza dover usare carta e penna (che ho usato fino a pochi mesi fa).

Mi raccomando, più precisa sarà la tua agenda e più ottimale sarà la gestione del tuo tempo.

Comunque sia è una scelta soggettiva, prova diversi metodi e scegli quello più adatto a te.

#2 Tempi morti e attività quotidiane

Gestire il tempo: la risorsa più importante per lo studente lavoratore

Ora entriamo più nell’aspetto psicologico, ovvero la pillola numero 2 riguarda la gestione dei tempi morti e delle attività quotidiane.

Spesso non desideriamo altro che avere un attimo di tempo libero per riposarsi e fare una beata mazza :-D, ed è giustissimo, ma se questo accade ogni 20 minuti allora c’è un problema! Quello che ti consiglio di fare è programmare anticipatamente i periodi di micro-riposo ovvero pause di 10/15 minuti massimo da fare almeno ogni 4 ore per avere la possibilità di staccare la mente e non pensare a nulla. Questo ti aiuterà perché nei restanti momenti della giornata dovrai assolutamente dare il massimo nelle tue attività in programma.

Questo significa che se stai guidando per andare a lezione, devi sfruttare anche quel tempo magari per fare telefonate (usando l’auricolare ovviamente :-D) o per ascoltare una registrazione.

Abituati ad operare in questo modo e noterai subito miglioramenti dal punto di vista organizzativo e di efficacia personale.

#3 Programmare la giornata

Gestire il tempo: la risorsa più importante per lo studente lavoratore

Questa ultima pillola sarò sincero, sembra una cazzata ma per quel che mi riguarda è la parte più importante nel mio sistema di gestione del tempo. Voglio dire che devi assolutamente programmare la giornata successiva LA SERA PRIMA.

Questo è fondamentale perché ti permette di liberare la mente, dormire meglio la sera e di non doverti preoccupare di nient’altro perché hai fatto il punto della situazione della giornata appena trascorsa e organizzato quella successiva.

Se non lo hai mai fatto inizia stasera stessa programmando il giorno dopo e con il tempo cerca di programmare la settimana fino ad arrivare alla programmazione di massima del mese intero. Ti assicuro che se imparerai a farlo sarai molto più sereno e ”stranamente” a fine mese (o a fine giornata) scoprirai di aver fatto un sacco di cose con lo stesso impiego di energie.

Ok, spero che questo articolo ti possa essere di aiuto per gestire efficacemente le tue giornate, fammi sapere che ne pensi raccontandomi il tuo sistema di gestione del tempo, sarò felice di risponderti!

P.S.: nel prossimo articolo andremo ad analizzare altre strategie interessanti, quindi non mancare, e condividi!!


Condividi con i tuoi amici!