Condividi con i tuoi amici!

Avete presente quella voglia tremenda di dolce che si scatena nel bel mezzo di un paragrafo, rendendo impossibile ogni attività che non sia aprire il frigo o la dispensa, o magari entrambi? Quella che vi porta ad improbabilissime abbinate scaccia fame e acchiappa trippa, con sensi di colpa annessi?

La soluzione è più semplice di quanto crediate: basterà dedicare un po’ di tempo, ad esempio una parte della pigrissima domenica mattina, a fare scorta di ciambelline al vino bianco: ottime, non troppo dolci e soprattutto di semplice esecuzione.

Ingredienti

  • 4 bicchieri di farina 00
  • Un bicchiere di zucchero
  • Un bicchiere di olio di semi di girasole
  • Mezzo bicchiere di vino bianco
  • Un pizzico di sale

Procedimento

  1. Mettete farina, sale e zucchero in una ciotola.
  2. Aggiungete l’olio di semi e impastate con le mani finché l’olio non sarà stato assorbito.
  3. Versate gradualmente il vino e amalgamatelo agli altri ingredienti, fino ad ottenere un impasto morbido.
  4. Prendete poco impasto per volta e lavoratelo sul tavolo per ottenere dei cordoncini, che arrotolerete intorno al vostro indice formando delle ciambelline.
  5. Disponete le ciambelline in una teglia coperta con carta da forno e cospargetele con poco zucchero.
  6. Cuocete per circa 30 minuti in forno già caldo a 180°, e moderate gli attacchi di fame: ricordate che appena sfornate scottano! 😉

Ciambelline al vino bianco

Foto di: PourFemme.it

Condividi con i tuoi amici!