Condividi con i tuoi amici!

Il teatro, luogo spesso lontano da noi studenti, per costi, abitudini o cultura. Eppure, nonostante questo, “il teatro resiste come un divino anacronismo; come l’opera lirica e il balletto classico. Un’arte che è rappresentazione più che creazione, una fonte di gioia e di meraviglia, ma non una cosa del presente.” (Orson Welles). E resiste anche grazie a chi ha la passione per l’atmosfera, l’emozione e le sorprese che questo magico luogo sa regalarci. E agli sconti del DSU. Perché si sa, va bene la passione, ma purtroppo non basta per comprare i biglietti.

Vediamo quindi, dopo aver elencato in un precedente articolo gli sconti sul cinema, chi, dove ed in che modo può beneficiare delle riduzioni sulle stagioni teatrali a Siena.

In che teatro

Al teatro dei Rinnovati è possibile richiedere un abbonamento per:

  • Prosa classica, turni A, B e C – 9 spettacoli €25
  • NuovaMente a teatro – 5 spettacoli €10
  • Danza – 5 spettacoli €10
  • Speciale universitari 9 spettacoli di prosa classica + 5 spettacoli NuovaMente a teatro + 5 spettacoli danza €10 (solo IV ordine di palco)

Per maggiori informazioni sulle stagioni teatrali e sugli spettacoli in programma, andate al sito del comune di Siena.

Chi ne beneficia

Possono presentare richiesta di contributo gli studenti iscritti per l’a.a. 2012/2013:

  • a qualunque Corso di Laurea dell’Università degli Studi, dell’Università per Stranieri e dell’Istituto Musicale “R. Franci” di Siena e della Fondazione/Accademia Siena Jazz, nonché degli Atenei di Firenze e Pisa ed Istituzioni rispettivamente equiparate;
  • ad Università straniere e riconosciuti in mobilità a seguito di accordi con gli Atenei suddetti o partecipanti a programmi comunitari di scambio ed il cui periodo di studio in loco copra l’intero periodo di valenza dell’abbonamento;
  • ai Corsi di Specializzazione e Dottorati di Ricerca degli Atenei senesi ed ulteriori toscani che abbiano acquistato uno qualsiasi tra gli abbonamenti alle stagioni di prosa, danza e musica dei Teatri ed Accademia citati al punto precedente.

La graduatoria dei richiedenti ammissibili verrà formulata solo nel caso in cui le relative richieste superino le disponibilità finanziarie previste per l’intervento. Le richieste di contributo saranno pertanto ordinate secondo le seguenti priorità:

  • beneficiari ed idonei nei concorsi per l’assegnazione di borsa di studio ARDSU a.a. 2012/2013, ordinati secondo l’indicatore della situazione economica risultante dal suddetto concorso;
  • ulteriori richieste presentate dagli altri studenti secondo l’ordine cronologico di presentazione delle domande stesse. Le domande inoltrate per posta sono considerate come le ultime della giornata e l’ordine cronologico di arrivo è sostituito dall’ordine alfabetico del cognome del richiedente.

Modalità di richiesta

Lascadenza per presentare la domanda è il 23 Novembre 2012, redatta su modulo predisposto, scaricabile anche dal sito www.dsu.toscana.it e presentata agli Sportelli Servizi Studenti DSU:

  • Siena Via P.Mascagni, 53 orario sperimentale: lunedì e mercoledì 10/13 e 15/17- venerdì 9/13.30. Martedì e giovedì no stop 10/17 (N.B: l’orario può variare, consultare il sito www.dsu.toscana.it)
  • Arezzo Via Laschi, 26 dal lunedì al venerdì 9-13,30 martedì e giovedì anche 15-17 – Tel. 0575/3598200

oppure fatta pervenire per posta, sempre tassativamente entro il 23 novembre all’AOT di Siena del DSU, via P. Mascagni, 53 – 53100 Siena insieme a copia dell’abbonamento d’interesse e di documento d’identità. Gli studenti iscritti agli Atenei di Pisa e Firenze eventualmente interessati all’intervento possono rivolgersi allo Sportello DSU di Siena o al Servizio Informazione Orientamento Cultura della città sede delle università di riferimento.


Condividi con i tuoi amici!