Condividi con i tuoi amici!

In questi giorni gli studenti delle scuole superiori sono in preda ai “tanto temuti” esami di maturità. Tra pile interminabili di libri, appunti e riassunti, il pensiero di molti giovani maturandi, oltre alla legittima ansia per il colloquio orale, va alla più difficile delle scelte: in quale facoltà iscriversi a settembre.

Se tra le vostre opzioni state prendendo in considerazione di iscrivervi in lettere, sappiate che esistono delle convinzioni su questa facoltà che non corrispondono alla realtà.

Se invece siete già dei veterani, aiutatemi a trovarne di altri lasciando un commento in fondo all’articolo!

#1 Lettere è facile

Care aspiranti matricole, se credete che lettere sia una facoltà semplice (“che ci vuole a leggere due romanzi e quattro poesie!”), vi sbagliate di grosso! Per affrontare questa facoltà, ci vuole pazienza, dedizione allo studio e tanta passione: non ve ne uscite “puliti” leggendo due libri e quattro poesie!

#2 Si studia solo letteratura

Niente di più falso. Basta guardare i piani di studio di una facoltà di lettere per capire che lettere non vuol dire solo letteratura: si studiano anche la storia, il latino, il greco (per chi sceglie il percorso di lettere classiche), la geografia, il teatro, il cinema e… Mica posso dirvi tutto io! Andate a spulciare tra i piani di studio per capire quanto si può imparare!

#3 Se non hai fatto il classico lascia perdere

Assolutamente falso. Ve lo dice una che ha frequentato lo scientifico e che ha conosciuto colleghi provenienti da quasi tutte le scuole superiori. Chi ha frequentato un liceo scientifico ha le stesse possibilità di chi ne ha frequentato uno a indirizzo classico. Quindi, non demoralizzatevi se non avete fatto il liceo classico: volere è potere!

#4 Chi studia lettere è un topo di biblioteca

Se scegli lettere perché ti piace davvero, scoprirai che vivere tra i libri è assolutamente fantastico! Sicuramente trascorrerai molte ore in biblioteca, ma ti assicuro che non ti trasformerai nel Leopardi dei sette anni di studio “matto e disperato”: se studi con metodo durante il giorno, la sera puoi – e devi – divertirti con gli amici!

#5 Non si usa la logica

E invece si usa, eccome! Una materia come la storia presuppone l’uso del ragionamento e della logica: non si può studiare a memoria ma bisogna indagare sul rapporto causa-effetto per capire il perché è accaduto un evento e il perché esso è collegato ad altri eventi. A che vi serve sapere a memoria giorno, data e ora dello scoppio della prima guerra mondiale se poi non sapete le motivazioni che la scatenarono e le conseguenze che ebbe?

#6 Tutti laureati in tempo

Anche questa notizia è falsa. Ci sono studenti che riescono a laurearsi in corso e studenti che si cullano un po’ (tanto!) ma ci sono anche studenti che non riescono a laurearsi in tempo non perché siano svogliati o non ci mettano impegno ma semplicemente perché ognuno ha i suoi tempi: c’è chi per assimilare bene le nozioni ha bisogno di più tempo, chi resta indietro a causa di una materia o un professore “particolare”, chi perde un appello perché il giorno prima dell’esame va nel panico. Lettere è insomma una facoltà come tutte le altre!

#7 I letterati sono affascinanti

Giovani studentesse, badate bene! Se vi aspettate di trovare nei chiostri ragazzi con il capello un po’ mosso e spettinato, la barbetta incolta, e più in generale con quell’aspetto leggermente trasandato che fa molto “poeta maledetto” che leggono Baudelaire avrete una grossa delusione: sono pochissimi i bellocci tenebrosi! Se siete alla ricerca di uomini optate per ingegneria! Maschietti iscritti in lettere non ve la prendete e anzi, fate tesoro di questo suggerimento!

#8 Se ti laurei in lettere puoi solo insegnare

Questo è forse il luogo comune più diffuso ma… Non è assolutamente vero! Tutto dipenderà dal corso di laurea specialistica che si sceglie: oltre al percorso che porta ad avere i requisiti per insegnare, ci sono tante possibilità da poter seguire. Dal giornalismo alla storia dell’arte, dall’editoria all’archivistica, ce n’è per tutti i gusti!


Condividi con i tuoi amici!