Condividi con i tuoi amici!

Per chi non ne fosse a conoscenza, la Scozia è quell’affascinante paese situato all’estremo nord della Gran Bretagna, dove piove in media 200 giorni l’anno, abitato da creature leggendarie quali mostri marini, uomini in gonnella e studenti fuori sede. Tra le università scozzesi figurano alcune tra le più antiche e prestigiose al mondo, rendendo la nazione una importante meta di migrazioni studentesche. Di seguito cinque motivi per cui anche tu dovresti iniziare a fare le valigie:

  1. È gratis*!
    5 motivi per studiare all’università in Scozia

    *Frequentare un corso undergraduate – corrispondente alla laurea triennale italiana, che però in Scozia dura quattro anni – è gratuito per tutti gli studenti europei. Esiste infatti un’agenzia governativa scozzese a cui si può fare richiesta ogni anno affinché paghi le tasse universitarie al posto tuo: non si tratta di un prestito né di una borsa di studio, l’unico requisito è quello di essere cittadini provenienti da un paese membro dell’UE.

    Anche per questo motivo ogni anno le università scozzesi si riempiono con migliaia e migliaia di studenti provenienti da tutto il mondo. Vieni in Scozia e sarai circondato da spagnoli festaioli, francesi fuori di testa, buffi cinesi, inglesi ubriachi… e anche gli scozzesi non mancano. Il livello di internazionalità è altissimo e le università ne tengono conto: caversela in quanto studente internazionale è molto più semplice di quanto non immagini.

  2. Hogwarts

    5 motivi per studiare all’università in ScoziaHai mai desiderato studiare in un castello gotico? Probabilmente no… fino ad ora! Gira voce che ad ispirare la celebre Scuola di Magia e di Stregoneria di Hogwarts sia stata proprio l’Università di Glasgow. Il campus è, oltre che causa di gioie e dolori per migliaia di studenti, una vera e propria attrazione turistica. E istituti di numerose altre città, in particolare quelli di Edimburgo e St Andrews, non sono da meno dal punto di vista estetico.

  3. Gli scozzesi
    5 motivi per studiare all’università in Scozia

    Abbattiamo gli stereotipi dello scozzese tirchio come Paperon de Paperoni e di quello ostile e rissoso come Willie il giardiniere de I Simpson: la stragrande maggioranza degli scozzesi sono persone amichevoli e calorose, e lo si nota sin da subito. Fermati per strada a Edimburgo con una faccia perplessa ed una mappa della città in mano, senza bisogno di chiedere nulla la gente si avvicinerà a te per chiederti se hai bisogno che ti diano delle indicazioni.

  4. Food and booze

    5 motivi per studiare all’università in ScoziaCome nel resto del Regno Unito, la cultura dei pub in Scozia è dominante. È dunque possibile, come in Inghilterra, approfittare dei numerosissimi sconti e offerte per studenti per godersi un delizioso fish and chips e subito dopo una pinta di birra… o due. È anche possibile però lasciarsi sedurre dall’haggis, il piatto tipico del posto, consistente essenzialmente in interiora di pecora – cuore, polmoni e fegato bolliti nello stomaco della stessa(!!); e dallo Scotch Whisky (non whiskey – quello è irlandese!), che a differenza di quanto pensano in molti non è la bevanda nazionale, almeno non la ufficiosa. Quella infatti è l’Irn Bru, che sta agli scozzesi come il tè agli inglesi, o il caffè agli italiani.

  5. KILT, KILT, e ancora KILT
    5 motivi per studiare all’università in Scozia

    Se sei un uomo, nel momento esatto in cui indosserai un gonnellino non vorrai più disfartene. I kilt sono davvero comodissimi e dovrebbe indossarli chiunque, ovunque, tutto il tempo. Sfortunatamente non è così, neanche in Scozia , ma almeno lì nessuno inizierà a guardarti con un misto di stupore e sdegno se decidi di andartene in giro sfoggiando il tuo gonnellino preferito. A meno che il forte vento scozzese si intrometta mostrando più di quanto non si dovrebbe…


Condividi con i tuoi amici!