Condividi con i tuoi amici!

Se Jon-Michael Poff su BuzzFeed ci dava già un’idea di come esistano miriadi di ragioni per cui potremmo perdere la testa per la Spagna, noi abbiamo pensato questa settimana di darvene 14 per amare Madrid, o per sentirvi nostalgici e farvi arrivare alla fatidica domanda del punto 15. Ma non sbirciate, leggetevi una per una tutte le cose migliori che ha da offrire ogni giorno questa città.

#1 Le tapas

La prima cosa che scoprirete, l’ultima che dimenticherete. Cosa sono? Tutto. Qualsiasi piccola porzione di una deliziosa specialità è una tapas. E gli assaggi di tapas ogni volta diverse possono essere uno stuzzichino di aperitivo o il vostro unico sostentamento per abbondanti pranzi e cene durante il soggiorno madrileno.

14 (+1) cose che solo chi è stato a Madrid può capire

#2 Il vino è spaventosamente economico, ed anche la sangria.

Ed anche la birra, soprattutto la birra! A volte costano meno dell’acqua, soprattutto se si parla di jarras di tinto de verano o cerveza. Insomma, non è un posto per gli astemi risparmiatori.

#3 Rientrare a casa prima delle 3, non è uscire

C’è un detto spagnolo che dice che tornarne a casa prima delle 3 in Spagna non è uscire, ma essere andati a cenare. È l’ora infatti di mettersi in fila per entrare nei migliori localini o discoteche della capitale, per fare un botellón, ma mi raccomando: sempre attenzione alla polizia, perché a Madrid non si può bere alcool per le strade di notte. Risponde alla stessa logica il principio per cui Cenare alle 7 è Far Merenda, non Cenare!

#4 Il relax ha un nome: Retiro

Sì, perché è sicuramente il primo posto che vi viene in mente se pensate al sole caldo ed alla domenica pomeriggio in città. L’enorme parco è il posto ideale per chi vuole fare un po’ di sport lontano dalle vie trafficate o per i pigri amanti dei pic-nic.

14 (+1) cose che solo chi è stato a Madrid può capire

#5 Jamón in tutte le salse

O, per lo meno, in tutti gli aperitivi e tapas! Ne esistono di moltissimi tipi (e prezzi), non a caso neppure chi ha trascorso solo una settimana di vacanze qui non può non aver mai mangiato ad uno dei tanti “Museo del Jamón”.

#6 La siesta

Se parlano a noi italiani di riposino pomeridiano pensiamo ai vecchi tempi dell’asilo o al massimo a dei messicani con il loro enorme sombrero appisolati fuori dai bar alle 2 di pomeriggio. Sbagliato! Ma questo non significa che gli spagnoli siano pigri o fannulloni, possiamo dire che fa parte della loro filosofia di vita. Purtroppo però oggi, almeno nelle grandi città, è più una tradizione “in via di estinzione” a causa degli obblighi imposti dai ritmi della produttività. Non ci vorrà molto ad abituarsi, ma una volta tornati sarà una delle cose che sicuramente più vi mancheranno!

#7 Churros y chocolate

Adesso che iniziano i primi freddi è la miglior merenda possibile dopo una giornata di shopping tra Sol, Callao e Gran Via.

14 (+1) cose che solo chi è stato a Madrid può capire

#8 La domenica è il Rastro

Un must della domenica è il mercato del Rastro nella zona della Latina. Consigliato anche per chi è solo in vacanza e deve ancora trovare i regali da riportare a casa prima di ripartire. Il bocadillo de calamares accompagnato da una caña è d’obbligo una volta finito di far spese tra i tantissimi banchi.

#9 I festival più fighi arrivano prima

Le feste, i concerti ed i festival più fighi sono migliori o arrivano prima. L’Holi Run (la corsa dei colori ormai arrivata anche in Italia), il Madrid Pride, ogni anno più grande ed incredibile, i mille eventi organizzati ogni settimana dell’anno. Insomma, Madrid è una città tutta da vivere e ce n’è sicuramente per tutti i gusti.

#10 Per l’Euromania al 100 Montaditos o il Jueves de Doblemania alla Sureña

Chi non ha ancora scoperto la Sureña o il 100 Montaditos è perché o ancora non è arrivato a Madrid o perché è arrivato ieri, non ci sono altre scuse. Imperdibili le promozioni del lunedì e mercoledì al 100 Montaditos e del giovedì alla Sureña

#11 La paella

Sì ok, la paella è Valenciana. Ma siamo pur sempre in Spagna e provarla è d’obbligo, innamorarsi di questo piatto sarà la logica conseguenza. D’altronde mica solo a Napoli si mangia Pizza!

#12 L’atmosfera del Bernabeu

Per chi ama il calcio o il Real visitare il Bernabeu è un’emozione. Il museo interno ed il tour ti portano fino agli spogliatoi, le panchine ed il campo di calcio, ma se potete andate a sentire davvero l’atmosfera di tifo e passione durante uno dei tanti match.

#13 Non ricorderai perché consideravi avere una macchina così importante

Bici, passeggiate e Metro sono i tuoi nuovi ed unici mezzi di trasporto. Per muoverti nella città non è così importante avere una macchina e tutto si trova a portata di mano. Grande comodità, ottimo punto per l’ecologia.

#14 Il flamenco

L’arte unita alla danza e alla tradizione. Sentirete l’emozione di un ballo che trasmette passione e magia. Da non perdere assolutamente. Se vi piace ballare, cimentarsi nell’apprendimento sarà divertentissimo: molti locali organizzano serate dedicate tra musica ballo e bevute in compagnia.

14 (+1) cose che solo chi è stato a Madrid può capire

#15 Non è “se” tornerai, ma “quando”!

A questo punto pare chiaro: la domanda che ti porrai quando salirai nell’aereo per tornare in patria è “quanto presto potrò tornare?”. Se invece non hai più intenzione di tornare posso dirti solo che ti capisco! Buona Madrid y buena suerte!


Condividi con i tuoi amici!