Condividi con i tuoi amici!

Andare al cinema costa incredibilmente tanto. E mentre all’ultimo convegno dell’Anec si parlava di sale vuote e cinema che chiudono, i biglietti non si smuovono dal criminoso costo di otto euro, ovvero una somma con cui il fuori sede sveglio abitualmente si paga i divertimenti di un week end intero. Ma il suddetto fuori sede sveglio sa anche che a Roma non sempre servono 8 euro per andare al cinema, proviamo a capire dove e come, limitandosi – per forza di cose – ai quartieri degli studenti e poco più.

Le rassegne in corso

ponente film

DA 0 A 1 EURO. Fino a sabato prossimo c’è il Ponente Film Festival con la rassegna “Roma, tra miseria e nobiltà”. Ogni sera un film diverso del cinema d’autore italiano. Da De Sica a Comenicini, tassativamente in bianco e nero, rigorosamente sui vizi e virtù della Capitale. Proiezioni alla Città dell’Altra Economia (ex mattatoio, Testaccio), oppure al Rising Love (Ostiense).

1, 50 EURO. Va avanti fino al 12 dicembre la rassegna cinematografica del Forte Prenestino, con un totale di sei appuntamenti. Raccoglie alcuni dei più grandi successi della passata stagione come “La Grande Bellezza” di Tarantino (21 novembre) o “Gli Amanti Passeggeri” di Almodovar (28 novembre). Prossimo appuntamento con “Educazione Siberiana” di Salvatores (7 novembre).

Occupy Cinema

cinema america occupato

OFFERTA LIBERA. Il Cinema America Occupato è un piccolo angolo di anarchia nel super turistico Trastevere. Molti cartoni animati nelle proiezioni pomeridiane e i classici di Scola e Troisi la sera. Ma anche tanto altro: dalle partite della Roma al mercatino dell’artigianato. Per rendersi conto che Trastevere non è solo un posto lontano e mal collegato dove portare parenti e amici di passaggio a Roma.

(BASSI) PREZZ VARI. Il Nuovo Cinema Palazzo di San Lorenzo è uno spazio sottratto a una squallida sala giochi – com’era nelle intenzioni degli imprenditori che lo acquistarono alla chiusura – e tende al di là del cinema. Anzi, di proiezioni se ne fanno davvero poche, ma quando ci sono ne vale la pena. Stasera parte la seconda edizione del “Festival di Storia”: “American Revolution” è il filo rosso di quest’anno. Ma la programmazione del cinema Palazzo va sempre tenuta sott’occhio, anche per eventi notturni e danzerecci: di rado ci troverai qualcosa di banale.

Le riduzioni per studenti

sconti studenti cinema

4 EURO, martedì all’Adriano di piazza Cavour. Di solito ci trovi solo i blockbuster leggeri, ma gli schermi sono per lo più nuovissimi. Arriva 15 minuti prima: il labirinto di scale mobili per arrivare alla sala accrescerà il tuo già consistente ritardo. Nota bene: alla libreria Arion Z di piazza Fiume i biglietti per l’Adriano sono in vendita a 3 euro + 2 di prevendita, tutti i giorni.

5 EURO, dal lunedì al giovedì al cinema Aquila, Pigneto. Sale piccole, raccolte e uno sguardo ai film più ricercati. Oggi e domani ospita anche la quarta edizione del ROMAPOESIA Film Festival, la rassegna internazionale di video poesia e la video arte. Non chiedetemi di cosa si tratti, non l’ho capito. Proverò a colmare tale lacuna facendoci un salto.

5,50 EURO, il mercoledì al Tibur, San Lorenzo. Solo due sale per l’unico cinema rimasto nel quartiere degli studenti. Il turn over delle pellicole è caratterizzato da una lentezza degna dello scioglimento dei ghiacciai, ma ci si accontenta.

3 EURO è quanto chiede il Cinematografo delle Provincie (ebbene si, è con la i, ok?!), in zona piazza Bologna. Uno dei pochi cinema d’essai ancora aperti, ha in cartellone sempre un film d’autore di qualche mese fa, già sparito da tutte le altre sale. Perfetto per recuperare un film che hai perso ma che non hai voglia di vedere in streaming, su quello schermino da net book che ti ritrovi. Se abiti da queste parti, scappa dal Jolly. Anche se è lo storico cinema delle riduzioni per studenti ha le poltrone più scomode di un dito in cu..: davvero imbarazzante.

Conosci altri cinema che offrono riduzioni per studenti convenienti? Segnalali nei commenti!


Condividi con i tuoi amici!