La prima cosa che ci viene in mente quando pensiamo alla Svizzera sono sicuramente le Banche. Quello che però non sempre teniamo in considerazione è il fatto che la Svizzera ha molto, molto di più da offrirci. Uno stato così vicino a noi, ma così poco conosciuto da molti di noi. Non tutti infatti sanno che la capitale della Svizzera non è Zurigo, ma Berna (anche detta capitale de facto). La Svizzera non è bagnata dal mare, ma ha da offrirci paesaggi spettacolari tra le sue montagne e con i suoi numerosi laghi. Come stato del cioccolato, poi, non possono di certo mancare fabbriche di cioccolato che si possono visitare, un po’ come nel noto film “La fabbrica di Cioccolato”.

#1 La fabbrica di cioccolato di Broc

Questa fabbrica di cioccolato, che si trova nella regione del lago di Ginevra, è importante perché il suo fondatore, Cailler, l’ha creata per poter offrire a tutti una cioccolata di qualità a prezzi ragionevoli, dato che fino ad allora il cacao era cibo solo per ricchi.

La fabbrica è aperta tutta la settimana, e il prezzo è di 10 franchi (circa 8 euro) per gli adulti, gratis per i ragazzi fino ai 16 anni e di 8 franchi per gli studenti e gli aventi diritto alla riduzione.

Durante la visita (guidata da audio in italiano, tedesco, inglese, francese, cinese e spagnolo) è possibile toccare con le proprie mani i semi di cacao tostati, leggere le fantastiche storie sull’ideatore della fabbrica e, solo alla fine del tour, si potranno assaggiare alcune delle creazioni di cioccolata del posto. Non vi è venuta l’acquolina in bocca?

La Svizzera come non l'avete mai vista!

TimberGirlDesigns

#2 Champex

Questa ridente località si trova ben nascosta tra le montagne svizzere, e si affaccia su un fantastico lago. Tutto ciò rende questo luogo adatto sia a gite in famiglia in estate, sia a settimane sciistiche durante il periodo invernale.

Durante l’estate è possibile affittare un pedalò e fare un giro nel lago, così come visitare il centro sui San Bernardo, con una breve spiegazione sulle notevoli caratteristiche di questi cani che oggi conosciamo bene, e sulle loro differenze con i loro antecedenti. Inoltre, se la giornata lo permette, è possibile visitare le “Gorges Durnard”, ossia delle gole profonde nella montagna alle quali è possibile accedere attraverso una scalinata di legno che vi porterà nel punto più alto consentito, da cui la vista è semplicemente MOZZAFIATO!

Di sicuro, non adatto ai deboli di cuore!

#3 La città di Thun

Di questa città non avevo nemmeno mai sentito parlare fino a che non ho incontrato un ragazzo svizzero che vive li, e che mi ha invitato a passare in città da lui un fine settimana. La città si affaccia sul lago omonimo, che rappresenta il posto ideale per chi vuole fare un po’ di surf e di vela, grazie alla costante brezza che è sempre presente. Famose nella zona sono le grotte carsiche, piene di stalagmiti, stalattiti e cascate, a cui si può facilmente accedere da un sentiero di montagna. Se poi ciò che cercate è il relax, è possibile consumare un pasto, prendere il sole o godersi un buon bicchiere di vino sul ponte delle navi da crociera (non quelle grandi che pensate voi, qualcosa più simile a battelli a vapore di altri tempi!)

#4 Svizzera in miniatura

Come noi, anche la Svizzera ha voluto creare un parco a tema in cui il tema è proprio la Svizzera stessa. Questo parco raccoglie in 14000 metri quadrati ben 120 modellini di edifici perfettamente e minuziosamente riprodotti. Il parco, inaugurato nel 1959, si trova a Melide, nella parte italiana della Svizzera, è attraversato da 18 modellini di treno per un totale di circa 3.5 km di rotaie. Un luogo dove passare una bella giornata in famiglia, dove i bambini potranno divertirsi soprattutto perché le città sono più… Alla loro altezza!

La Svizzera come non l'avete mai vista!