Il secondo episodio di questa rubrica parlerà strettamente di quel genere che fa tanto figo e trendy in questo momento: il mondo hip-hop/rap. Passeremo tra diversi esperimenti musicali del momento e (purtroppo o per fortuna) non staremo qui a parlare di Fedez e le sue guerre contro Gasparri.

Nardinocchi, da Sanremo all’hip-hop

Andrea Nardinocchi: classe ‘86, bolognese, Sanremo 2013 sezione giovani, cantautore, un designer della musica e avanguardista per via degli strumenti che usa per creare le sue canzoni, collabora moltissimo con il mondo hip-hop. Con Andrea Nardinocchi finalmente qualcosa di fresco in Italia, una novità piacevole e quasi stupefacente durante i live. Presto il nuovo album.

[youtube id=”425_G1saiPs” width=”620″ height=”360″]

Mecna, il rapper Sammontana

Mecna: o Mec Namara, classe ‘87, pugliese, membro del gruppo Microphones Killarz, rapper dalle rime non ovvie e scontate, criticato moltissimo per aver preso parte alla pubblicità della Sammontana (che però ha avuto un successo strabiliante). Il suo album “Disco Inferno” merita di essere ascoltato anche per le svariate collaborazioni, da Frank Siciliano a Ghemon qui di seguito, oltre che il Nardinocchi qui sopra.

[youtube id=”d6Ymod-tn2w” width=”620″ height=”360″]

Ghemon

Classe ’82, campano, membro dei collettivi Blue-Nox e Unlimited Struggle, un genere diverso rispetto al rap generale, un misto tra rap e soul, una sorta di hip hop Soul, con “Orchidee” (maggio 2014) cerca di entrare nel mercato pop. “Adesso sono qui” è il singolo lancio di quest’album, una volta ascoltato sarà difficile liberarsene.

[youtube id=”G2fkmiTzYHo” width=”620″ height=”360″]

In conclusione questi sono alcuni degli artisti emergenti in giro in Italia, ce ne sono altrettanti che meriterebbero di essere ascoltati, magari siete proprio voi a cantare o suonare da soli o in una band o conoscete un’artista (o una band) emergente, contattateci perché saremmo contenti di parlarne nei nostri prossimi articoli.

Buona musica.