Aperitivi, aperitivi ovunque. Sarà la crisi o sarà che ciò che andava di moda negli anni Ottanta a Milano poi si propaga sempre nel resto d’Italia. Fatto sta che l’aperitivo, per il suo essere più di un caffè e meno di una cena, è la forma di socialità più democratica e meno pretenziosa del mondo. E a noi studenti piacciono gli aperitivi. Basta ordinare un drink e all’improvviso cibo come se piovesse. E, per noi studentelli in ristrettezze economiche, tutto ciò non è fantastico?

Come a Gallipoli o a Gloucester, anche a Pesaro esistono gli aperitivi. Ecco la TOP 5 dei locali pesaresi in cui è possibile fare un aperitivo decente senza spendere troppo.

Margarita Cafè

Sito web – Facebook – TwitterFourSquare  – Viale Trieste, 289 – Tel. 0721 581777

La gamma più ampia di cocktail a Pesaro, bizzarri e molto buoni. Anche i cocktail analcolici sono fatti bene, così come la cioccolata calda e i gelati. Aggiungendo 1 euro al cocktail, è possibile usufruire del buffet all you can eat, rifornito finché non sei sazio (beh, poi verso le 21/21.30 lo mettono via, ovviamente).

Il bar è sempre stato amico di Internet e ha la connessione wi-fi gratuita da prima che diventasse pubblica a Pesaro. Prima di andar via, puoi lasciare un messaggio sulla parete lavagna, un intero muro da scarabocchiare dal pavimento al tetto, fornito di gessetti colorati. Se hai un animo un po’ più geek, puoi lasciare un messaggio sulla lavagna interattiva posizionata alla cassa, twittando @margaritapesaro.

Una perla hi-tech veramente utile è il Menù Mobile. Se sei un tipo impaziente, puoi consultare il menù prima dell’arrivo del cameriere utilizzando l’app ufficiale, scaricabile qui.

Non è tra i locali più economici, ma considerando l’offerta, è più che accessibile.

 Il Cantuccio di Leo

Facebook – Via Perfetti, 18 – Tel. 0721 68088

In realtà è un ristorante e uno studente a Pesaro non lo chiamerà mai per nome, ma ti dirà di fare aperitivo “dal toscano”. Perché? Il ristorante è conosciuto per i suoi aperitivi a base di vino e crostini toscani. Ampia scelta di vini dalle Alpi alla Sicilia, e i crostini sono tutt’altro che una “poracciata”, anzi… l’insieme è proprio chic. Unico difetto: i telefoni cellulari ricevono male, ma per un aperitivo romantico il difetto potrebbe diventare uno splendido vantaggio.

Dama Bianca

Via Sotto la Rocchetta, 26 – Mobile: 328 9438430 / 349 2882508

Wine bar, specializzato in aperitivi e piccola ristorazione con antipasti e menù fisso. Modesto e, allo stesso tempo, elegante. Fa molto Milano per due motivi: la ricercatezza dell’arredamento e il menù molto easy a un prezzo standard. Per non dirla fra le righe: qui, con l’aperitivo, non ci ceni. Molto adatto se non sei un rastrellatore di cibo e se vuoi passare una pre-serata in un ambiente raccolto, ma non troppo intimo.

Dalla Cira

FacebookMySpaceViale Trieste, 244 – Tel. 0721 401331

Il locale di riferimento per gli studenti a Pesaro, tant’è vero che ne ho parlato molto spesso sia in inverno che in estate. Purtroppo, però, si merita un quarto posto in fatto di aperitivi in quanto soltanto la domenica fa le cose in grande, allestendo un buffet dopo le 19. E il resto della settimana? Salatini.

 Rosso Ciliegia Caffè

FacebookFourSquareVia Oberdan, 4 – Mobile: 336 3178338

Quinto posto per il Rosso Ciliegia Caffè che, comunque, come tutti gli altri presenti in questa TOP 5, fa dei buoni aperitivi. Aperitivo basic a base di pizzette e salatini. Consigliato per gruppi poco numerosi. Il locale è il più piccolo della classifica.

 Fotografa il tuo aperitivo

Dai, Instagram-dipendenti, almeno una volta avrete fotografato il vostro aperitivo. Senza la vergogna di sembrare troppo mainstream, scattate una foto al vostro rituale preserale a Pesaro e pubblicatelo su Instagram scrivendo il bar in cui vi trovate (o in cui siete stati) utilizzando l’hashtag #studentifuori.

L’aperitivo ormai è pratica di tutti i bar, e Pesaro ne è piena. Mancano le discoteche, ma i bar decisamente non mancano. Se ne avete altri da suggerire, segnalatelo nei commenti qui sotto o anche sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Twitter.