Perfetto. Sei convinto che, quella di trasferirsi, è la scelta più giusta; mamma sta facendo finta di non disperarsi più per la tua partenza (oltretutto con scarsi risultati) e papà ha cominciato a fare quattro conti su quanto costerà assicurarti un futuro.
A questo punto, a te spetta il compito che ogni madre/padre vorrebbe svolgere al posto tuo: cercare una casa.
Premetto che il termine casa è spesso (sempre) abusato quando si tratta di studenti e affini. Cerca, già da subito, di entrare nell’ottica per la quale non troverai mai un appartamento come quello dove vivi con la tua famiglia. Non lo dico per scoraggiarti, anzi, ti servirà per arrivare preparato alle visite!

Il problema, comunque, inizia proprio qui: sei a 1600km di distanza dalla città nella quale ti trasferirai, come fai a trovare un posto dove vivere la tua nuova vita? Vediamo cosa ci offre il web.

Internet, ovviamente, è la risorsa più grande che possiamo sfruttare. Esistono, infatti, diversi siti che permettono di interagire con agenzie e privati,  i quali offrono camere/mansarde/caverne per studenti fuorisede. Farò un elenco di quelli che mi sembrano i più utilizzati, mettendo in luce difetti e pregi per ognuno.

EASYSTANZA

Easystanza.itCollegandoti su Easystanza.it e selezionando “Cerco una stanza“, hai la possibilità di inserire un annuncio personale o di leggere gli annunci già inseriti da altri potenziali coinquilini che stanno cercando qualcuno come te.

Possiamo filtrare i risultati in base al nostro budget, alla quantità di stanze che ti interessano (caso mai dovessi trovare un castello) e il quartiere che preferisci. L’età media della gente che offre una camera, quindi del tuo probabile coinquilino (tranne alcuni casi di proprietari non residenti lì), è di circa 27/28 anni (almeno nel periodo in cui sto scrivendo questo articolo) e le fasce di prezzo sono davvero diverse tra loro.

La grande rogna che affligge questo sito, che è anche la sua fonte di guadagno principale, è la distinzione degli account degli utenti. Un membro base ovvero chi si iscrive con un account gratuito, può inviare messaggi a tutti gli utenti del sito ma leggere quelli ricevuti solo dai membri avanzati. Ciò vuol dire che due membri base (ovvero studenti che non hanno nessuna intenzione di pagare pure un annuncio) possono solo scambiarsi un messaggio di “interesse” (simile al “poke” di Facebook) ma sono impossibilitati nel comunicare finché almeno uno dei due non paga l’iscrizione al sito, diventando membro avanzato. Eh -.-‘

Ti ho già capito: scordatelo, non puoi fare il  furbetto, le e-mail o i numeri di cellulare inseriti nel testo dell’annuncio vengono automaticamente censurati.

Di pro, però, c’è una guida molto dettagliata sull’utilizzo del servizio e un’utile sezione “Attento ai truffatori” che ti insegna a riconoscere gli annunci falsi e le persone poco affidabili che, purtroppo, invadono il sistema degli affitti.

BAKEKA.IT

Bakeka.itAltro sito web dove trovare annunci di camere in affitto è bakeka.it.
Dalla homepage, selezionando la città preferita, si passa alla schermata che ci fa scegliere cosa cercare. Cliccando su “Offro camera in affitto“, il sito ci mostrerà l’elenco degli ultimi annunci inseriti a destra e le zone della città nel menu a sinistra.

Stavolta il servizio offerto è gratuito per davvero: sia l’inserimento di un annuncio che la risposta ad un annuncio già pubblicato non richiedono nessun tipo di registrazione premium o avanzata. Si trovano affitti di qualsiasi tipologia e fascia di prezzo e questi sono, per la maggior parte, completi di foto e indicazioni precise.

In questo genere di siti, però, è più facile trovare annunci di Agenzie che, sebbene assicurino un contratto di affitto regolare, pretendono la percentuale sul loro servizio. Controllate bene chi ha pubblicato l’annuncio e, quando telefonate per avere più info, chiedete sempre se state parlando con un privato o con un’agenzia immobiliare.

ALTRI SITI INTERESSANTI

Siti di annunciNell’immensa giungla degli annunci su internet, troviamo anche:

VivaStreet.it
PRO:
permette di salvare gli annunci e di confrontarli;
CONTRO: sebbene faccia divisioni tra privati e agenzie, la sezione privati è stata assalita dagli immobiliari.

Annunci.net
PRO:
tanti annunci e contenuti ben organizzati;
CONTRO: la grafica è un po’ triste e ti fa passare la voglia di partire.

CiPensaWolf.it
PRO: progetto nato dalla Cooperativa Nuovo mondo, fondata da universitari e fuori sede bolognesi, buona interfaccia e lupetto simpatico;
CONTRO: servizio ancora giovane, pochi annunci.

Aldilà del servizio utilizzato, sappiate che l’unica cosa davvero indispensabile è un gran… fondoschiena. Scherzi a parte, non pensate di trovare la casa dei vostri sogni durante il primo pomeriggio di ricerca e non disperate se non riuscite nemmeno dopo una settimana. Ci vuole impegno, costanza e tanta, tanta pazienza.